Bill Frisell Trio & Umbria Jazz Orchestra | Umbria Jazz

Bill Frisell Trio feat. Thomas Morgan, Rudy Royston & UJ Orchestra diretta da Michael Gibbs

Nuovo capitolo dell’avventura musicale della Umbria Jazz Orchestra che incontra uno degli artisti più carismatici del jazz moderno, Bill Frisell. Si tratta ovviamente di una produzione esclusiva del Festival per la sua edizione invernale. Sul palco, un organico di dieci fiati più un violoncello, oltre al trio del chitarrista americano (Thomas Morgan al contrabbasso e […]
share
UmbriaJazz

Nuovo capitolo dell’avventura musicale della Umbria Jazz Orchestra che incontra uno degli artisti più carismatici del jazz moderno, Bill Frisell. Si tratta ovviamente di una produzione esclusiva del Festival per la sua edizione invernale. Sul palco, un organico di dieci fiati più un violoncello, oltre al trio del chitarrista americano (Thomas Morgan al contrabbasso e Rudy Royston alla batteria, lo stesso trio di “Valentine”). I lavori per un organico più esteso non sono una novità per Frisell, che ha frequentato anche questa formula nell’arco di una produzione eclettica ed estremamente variegata. Orchestrazione e direzione sono di uno specialista della materia come Michael Gibbs, storico esponente del jazz europeo, in assoluto uno dei più brillanti alchimisti del suono. Nel corso di una carriera straordinaria Gibbs ha lavorato, tra gli altri, con Jaco Pastorius, Joni Mitchell, Michael Mantler, Pat Metheny, John McLaughlin, Peter Gabriel, John Scofield, Whitney Houston, Gary Burton. Un’autentica eminenza grigia del jazz per grandi formazioni, e comunque un compositore e arrangiatore assolutamente non convenzionale.

La collaborazione dell’orchestra con Frisell (che a Orvieto si potrà ascoltare anche in una solo performance) è l’ultima di una ormai lunga serie, che ha visto la Umbria Jazz Orchestra a fianco di artisti come Kurt Elling, Ryan Truesdell, Wayne Shorter, Gil Goldstein, Gregory Porter, Vince Mendoza, Quincy Jones, Paolo Fresu, Ethan Iverson.