Rosario Bonaccorso Quintet con Stefano di Battista

Mar, 16 Luglio - ore 17:00
Teatro Morlacchi
share
UmbriaJazz

Rosario Bonaccorso Quintet con Stefano di Battista

Rosario Bonaccorso, "strumentista di grande esperienza e sensibilità", come lo definì Franco Fayenz, ha alle spalle trentacinque anni di collaborazioni, incisioni e concerti sui palcoscenici di tutto il mondo al fianco di centinaia di artisti americani ed europei (solo per citarne alcuni, Elvin Jones, Benny Golson, Billy Cobham, Pat Metheny, Michael Brecker, Stefano Bollani, Joe Lovano, Mark Turner, Gato Barbieri, James Moody, Enrico Rava, Lee Konitz). L’anno scorso ha suonato a Umbria Jazz in un trio con Dado Moroni e Roberto Gatto, intitolato The Italian Trio ovvero il trio pianistico italiano per eccellenza, somma di tre dei più importanti esponenti del jazz tricolore. Bonaccorso ha assimilato, a inizio carriera, la tradizione dei più grandi contrabbassisti/leader della storia della musica afroamericana, e la raggiunta maturità musicale lo ha poi spinto a creare il proprio stile ed un approccio personale al jazz, che non fosse soltanto improntato alla rivisitazione dei classici ma anche alla loro reinterpretazione. A ciò si è aggiunto il suo lavoro come compositore dalla forte vena melodica e band leader, autore di progetti intriganti a cui partecipano spesso musicisti del nuovo jazz italiano. È il caso del quintetto che suona a Umbria Jazz 19, con il trombettista Fulvio Sigurtà, Enrico Zanisi al piano e Alessandro Paternesi alla batteria. Ospite speciale, Stefano Di Battista al sassofono, che con Bonaccorso ha una lunga partnership. Il loro sodalizio musicale è cominciato addirittura alla fine degli anni Novanta e oggi si traduce in una intensa sintonia, dopo ben cinquecento concerti in tutto il mondo. Il quintetto presenterà A New Home, l’ultimo disco inciso per Jando Music.

Video

Rosario Bonaccorso Quintet con Stefano di Battista

News

Rosario Bonaccorso Quintet con Stefano di Battista