Javier Girotto "Legacy" 5et | Umbria Jazz

Javier Girotto “Legacy” 5et

con Giacomo Tantillo, Michele Fortunato, Jacopo Ferrazza e Enrico Morello

Gio. 29 Dicembre - ore 21:00
Palazzo del Popolo – Sala 400
share
UmbriaJazz

Javier Girotto “Legacy” 5et

Il progetto “Legacy” di Javier Girotto, sax soprano e baritono, prevede un organico non molto frequentato, ovvero tre fiati più sezione ritmica, senza pianoforte. Un progetto nuovo ma che nasce da lontano. Mettendo ordine alle sue vecchie partiture, Javier Girotto ha ritrovato della musica scritta oltre un decennio fa e ancora inedita: una musica muscolare, energica fino al parossismo, appassionata e terzomondista. Sorpreso dalla sua freschezza e attualità ha deciso di condividerla con una nuova generazione di musicisti, tra i più talentuosi del proprio strumento, porgendola loro come la propria eredità artistica. Così nasce il progetto “Legacy”, una nuova produzione della Fondazione Musica per Roma. Con Girotto sono Giacomo Tantillo, tromba; Michele Fortunato, trombone; Jacopo Ferrazza, contrabbasso e basso elettrico; Enrico Morello, batteria. Il Girotto che ascoltiamo oggi è il risultato di molte esperienze diverse, dal primo amore che fu il tango, inevitabile per un musicista nato a Cordoba, alla passione per il jazz con gli studi al Berklee College di Boston e i primi concerti in America. Ma c’è anche il Girotto che ha suonato con il grande concertista classico Michele Campanella (“Musique sans Frontières” dove si propone il repertorio dei grandi autori classici come Debussy, Ravel, Guastavino), e con importanti orchestre sinfoniche. E ci sono le innumerevoli collaborazioni che vanno da Enrico Rava a Roberto Gatto, dalla Orchestre National de Jazz di Parigi alla WDR Big Band della radio di Colonia, da Fabrizio Bosso a Rita Marcotulli. E naturalmente c’è Aires Tango, che con i suoi dieci dischi resta la parte più cospicua del percorso artistico di Girotto.

Photo © Fondazione Musica Per Roma / Foto di Musacchio, Ianniello, Pasqualini, Fucilla