Mathis Picard | Umbria Jazz

Mathis Picard

Gio. 14 Luglio - ore 19:30
Via della Viola
share
UmbriaJazz

Mathis Picard

Lo stride piano ci riporta agli anni d’oro del jazz, tra Storyville e Harlem, più o meno un secolo fa. Imparentato strettamente con blues, ragtime e swing, non può non affascinare anche oggi per quella rocciosa mano sinistra che scolpisce giri di basso, il ritmo travolgente, le scorrerie sulla tastiera di autentici virtuosi come Willie The Lion Smith, James P. Johnson, Fats Waller e tanti altri. Con il tempo, il genere declinò ma gli echi dello stride sono rimasti come riferimento storico per molti pianisti jazz, anche di generazioni più giovani. Un posto di eccellenza lo merita Mathis Picard, ventiseienne pianista, compositore, produttore e band leader di origini franco-malgasce, newyorkese di adozione. Con le radici ben piantate nella tradizione acustica, Picard è però altrettanto a suo agio con le più recenti tecnologie applicate alla musica e con le tendenze più moderne, il che lo ha portato a creare uno stile molto personale in cui le diverse influenze trovano un punto di sintesi. Oggi passa dal lavoro con la Mathis Sound Orchestra (da ascoltare il disco “Globe Unity”) alla solo performance (è da poco uscito “Live At The Museum”) e al suo trio. A parte l’attività da leader, Picard ha diviso la scena con artisti come Ron Carter, Lee Ritenour, Jason Moran, Wynton Marsalis, Mwenso & The Shakes.