ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ GIOVANI TALENTI – Paolo Damiani, direzione

Rassegna Orchestre Italiane

Gio, 15 Luglio - ore 17:00
Teatro Morlacchi
share
UmbriaJazz

ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ GIOVANI TALENTI – Paolo Damiani, direzione

L’idea, una delle tante, venne a Paolo Damiani, personalità tra le più creative e progettuali del jazz italiano: contrabbassista, violoncellista, compositore, direttore ma anche didatta e organizzatore di eventi, nonché direttore artistico di rassegne di primo piano. Proprio partendo dalla sua esperienza di insegnante di conservatorio Damiani, che aveva tra l’altro diretto la orchestra nazionale di jazz francese, pensò di fondare una orchestra nazionale italiana, ma questa volta espressamente rivolta ai giovani. L’ONJGT è nata nel 2015, e questa del 2021 è la terza edizione. Rispetto alle precedenti si caratterizza per un organico più originale, in grado di muoversi trasversalmente rispetto ai generi musicali. Sono tutti brillanti jazzisti, riuniti in un organico inusuale che prevede anche voci e un violino. Si tratta di un vero e proprio ensemble di solisti che opera in un territorio non tradizionale bensì legato alla policulturalità del jazz contemporaneo: una formazione in grado di giocare su inauditi accostamenti timbrici e su geometrie variabili che vanno dal solo al grande ensemble. L’obiettivo è di espandere i confini di questa musica, operando fuori e oltre gli stilemi legati ad esempio alla big band, cercando sonorità nuove, inedite ricerche timbriche, nonché dialoghi con altri linguaggi musicali, dalla contemporanea all’etnica. L’arte dell’improvvisazione viene approfondita insieme, mentre ogni musicista è invitato a scrivere nuove partiture. Buona dimostrazione dell’identità artistica della band, pur con un organico diverso, è il disco “Oscene Rivolte”, pubblicato da Parco della Musica Records, un doppio CD (“Suite oscena” e “Suite intima”) di musiche tra composizione e improvvisazione.