Paolo Fresu & Lars Danielsson

“Summerwind”

Ven, 19 Luglio - ore 17:00
Teatro Morlacchi
share
UmbriaJazz

Paolo Fresu & Lars Danielsson

Una tromba ed un contrabbasso. Magari, talvolta, con un leggero “aiuto” dell’elettronica. È quello che hanno registrato, mettendo in scaletta temi originali e qualche standard, Paolo Fresu e Lars Danielsson nel disco Summerwind uscito qualche mese fa. Il cd (per l’etichetta tedesca ACT) ha costituito il loro esordio come duo. Adesso la partnership tra il trombettista sardo ed contrabbassista svedese si sposta dalla sala di incisione all’evento live. Una delle chiavi di lettura della musica di questo duo, come si evince dal disco, è la rilassata facilità con cui Fresu e Danielsson sanno creare melodia. Per quanto riguarda Fresu, nulla di sorprendente, considerato che questo è uno dei tasselli più caratterizzanti la sua identità artistica. Per Danielsson, vale la pena ricordare che la propensione verso la melodia è molto diffusa nella musica del nord Europa. Per esempio, Jan Garbarek, Bobo Stenson, il pianista Jan Lundgren di Mare Nostrum, il progetto in trio con lo stesso Fresu e Richard Galliano, ma possiamo anche andare indietro nel tempo fino a Grieg e Sibelius. Certo è che i due si trovano benissimo in una dimensione cameristica dai colori soffusi e che molto gioca sulle sfumature. È una musica semplice nella sua architettura, che non cerca effetti speciali e non indulge in virtuosismo. È un jazz di sostanza e di contenuti, e prima di ogni altra cosa di coinvolgente lirismo.

Video

Paolo Fresu & Lars Danielsson