Rosario Giuliani Quartet | Umbria Jazz

Rosario Giuliani Quartet

con Pietro Lussu, Dario Deidda
e Marco Valeri

Dom. 18 Settembre - ore 23:00
Mishima
share
UmbriaJazz

Rosario Giuliani Quartet

Rosario Giuliani è arrivato da molto tempo al picco della maturità artistica, capace anche di fare squadra con le star del jazz mondiale (per esempio con un virtuoso del vibrafono come Joe Locke). Nel suono e nel fraseggio si colgono evidenti richiami ai grandi jazzmen della storia ma anche la forte originalità che contraddistingue i musicisti creativi. Motivo per cui è uno dei jazzmen italiani più famosi anche all’estero, in particolare in Francia dove ha registrato a lungo per la Dreyfus, fino alla scomparsa di Francis Dreyfus. Ha avuto modo di suonare in Cina, anche in festival e tour organizzati proprio da Umbria Jazz. Nel mondo del jazz gode di grandissima considerazione, come dimostrano già le prime tappe importanti della sua carriera: nel 1996 il premio intitolato a Massimo Urbani e l'anno seguente l’Europe Jazz Contest assegnatogli in Belgio come miglior solista e miglior gruppo. Nel 2000 inoltre si è aggiudicato il Top Jazz nella categoria nuovi talenti del referendum annuale indetto da Musica Jazz. È ospite dei più importanti festival del mondo dove è considerato uno dei più autorevoli rappresentanti del jazz italiano. Giuliani è assiduo frequentatore di Umbria Jazz, sui cui palcoscenici estivi e invernali ha portato negli ultimi anni molti dei suoi progetti musicali. Tra gli ultimi: il quartetto The Hidden Side, Cinema Italia, un quartetto dedicato alle colonne sonore del grande schermo (un campo in cui Giuliani ha lavorato molto), The Golden Circle, ancora un quartetto ma “pianoless” con Fabrizio Bosso, in omaggio alle innovazioni di Ornette Coleman.