Sullivan Fortner | Umbria Jazz

Sullivan Fortner

Ven, 31 Dicembre - ore 16:30
Museo Emilio Greco
share
UmbriaJazz

Sullivan Fortner

Nell’ultima edizione estiva di Umbria Jazz un giovane pianista in grande ascesa, Sullivan Fortner, trentaquattrenne di New Orleans, ha diviso la scena con la star della vocalità Cécile McLorin Salvant, con la quale ha anche inciso “The Window”, proprio con la formula voce-pianoforte. Il disco è stato premiato con un Grammy. In precedenza Fortner aveva suonato a Orvieto sia in piano solo che in trio, con ospite molto particolare una specialista della tap dance, Michela Marino Lerman Fortner non è certo una novità ma un riconosciuto protagonista della nouvelle vague del pianoforte jazz soprattutto dopo aver vinto il Lincoln Center Award for Emerging Artists. In questa prima fase della sua carriera si è esibito nel circuito Jazz at Lincoln Center ed ai festival di Newport e Monterey, ha suonato con Dianne Reeves, Roy Hargrove (è stato membro dell’ultima formazione del trombettista texano), Wynton Marsalis, Paul Simon, John Scofield, Fred Hersch, DeeDee Bridgewater. Ha pubblicato anche i primi due dischi da leader per la Impulse!. Figlio d’arte, ha mosso i primi passi come organista dei cori gospel (sua madre ne dirigeva uno) ed ha poi studiato in istituzioni prestigiose come l’Oberlin Conservatory e il Berklee College of Music.