Veronica Swift & Emmet Cohen Trio

Wynton Marsalis & Jazz at Lincoln Center Orchestra

Sab, 11 Luglio - ore 21:00
Arena Santa Giuliana
share

Informazioni

Apertura cancelli alle ore 19, dalle 19.30 piano solo di Andrea Pozza al Restaurant Stage, inizio concerti alle ore 21.

Prezzi biglietti

Platea I            € 63,75 + diritti di prevendita
Platea II          € 42,50 + diritti di prevendita
Gradinata     € 28,05 + diritti di prevendita

UmbriaJazz

Veronica Swift & Emmet Cohen Trio

Veronica Swift è una giovane cantante in grande ascesa nell’affollato e competitivo scenario della vocalità jazz. Ha esordito a Umbria Jazz la scorsa estate nella dimensione più accogliente ed esclusiva del club, e adesso conquista il ben più impegnativo palcoscenico dell’Arena Santa Giuliana aprendo con il suo trio (Emmet Cohen Trio) per Wynton Marsalis e l’Orchestra del Jazz at Lincoln Center, dove peraltro aveva esordito a undici anni nella serie Women in Jazz. La Swift si è piazzata seconda nella Thelonious Monk Competition del 2015, l’anno in cui vinse Jazzmeia Horn. In pochi anni è diventata una delle voci jazz più in voga di New York. Di lei colpiscono freschezza, senso dello swing, eleganza, capacità di “interpretare” le canzoni. La Swift è stata ospite dell’ultimo disco di Benny Green, Then And Now (Sunnyside) e qualche mese fa ha pubblicato a suo nome Confessions per Mack Avenue Records, che le ha fatto vincere il Readers’ Poll di JazzTimes per le sezioni “Miglior nuovo artista” e “Miglior album vocale”.
UmbriaJazz

Wynton Marsalis & Jazz at Lincoln Center Orchestra

Jazz at Lincoln Center è una delle più prestigiose istituzioni culturali americane. La sua mission è la promozione del jazz ad ogni livello e con una molteplicità di iniziative, dai concerti ai seminari, dalle conferenze ai programmi radio e televisivi. Con questa visione: “We believe jazz is a metaphor for Democracy. Because jazz is improvisational, it celebrates personal freedom and encourages individual expression”. Il progetto prese forma verso la metà degli anni ottanta, e tra i promotori c’era Wynton Marsalis (vincitore del referendum 2019 dei lettori di JazzTimes come musicista dell’anno) che oggi ne è il direttore artistico. Jazz at Lincoln Center Orchestra è lo strumento principale ed il cuore di questa vocazione con trent’anni di lavoro alle spalle, un organico di quindici tra i più brillanti jazzmen americani ed un repertorio che negli anni ha celebrato alcune delle figure chiave della musica del Novecento, da Duke Ellington a Charles Mingus, da John Coltrane a John Lewis. Intensa la produzione discografica dell’orchestra, e tra le diverse uscite va ricordato che Blood on the Tracks, un Oratorio jazz composto dal trombettista di New Orleans, vinse il Premio Pulitzer per la musica. Il ritorno di Wynton a Umbria Jazz (esclusiva italiana), dove fu presente fin dai primi passi della sua straordinaria carriera, è sempre un evento, soprattutto con una formazione assolutamente fuori dal comune come la JALCO.