TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA

Il nome già spiega molto. “Tower”, perché l’orchestra, nata nel 2016, è la big band residente del Jazz Club Ferrara, la cui sede è un bastione delle mura rinascimentali della città che si chiama Torrione San Giovanni. Jazz Composers Orchestra, perché il suo repertorio prevede composizioni ed arrangiamenti originali dei suoi componenti, il che significa […]
share
UmbriaJazz

Il nome già spiega molto. “Tower”, perché l’orchestra, nata nel 2016, è la big band residente del Jazz Club Ferrara, la cui sede è un bastione delle mura rinascimentali della città che si chiama Torrione San Giovanni. Jazz Composers Orchestra, perché il suo repertorio prevede composizioni ed arrangiamenti originali dei suoi componenti, il che significa sottolineare il ruolo ed il valore della scrittura in ambito jazz. Il riferimento storico cui inevitabilmente si pensa è la famosa Jazz Composers Orchestra fondata da Carla Bley e Mike Mantler e rimasta attiva per il decennio tra la metà dei ‘60 e dei ‘70. L’organico ampio che rende agevole il turnover dei musicisti, si è formato come sviluppo di precedenti progetti didattici.

La TJCO si definisce “un’esperienza orizzontale a dimensione variabile e con un regime partecipativo. Ogni componente più o meno stabile dell’organico, in veste di compositore e improvvisatore, contribuisce alla ricerca a tutto campo che è propria dell’attitudine artistica di questa formazione”.

Siamo di fronte dunque non solo ad una band che produce ottima musica tenendosi fuori dai consueti schemi mainstream, spesso ripetitivi, ma ad una vera e propria esperienza culturale che pone al centro il processo creativo.

L’orchestra è di fatto un laboratorio stabile di composizione, arrangiamento e orchestrazione.

Tre anni dopo la fondazione, nel 2019, è uscito il primo disco, con quattordici brani scelti in un ben più corposo (una sessantina di titoli) songbook di composizioni. L’anno prima l’orchestra era stata nominata tra i migliori dieci gruppi del Top Jazz della rivista Musica Jazz. Oltre a suonare come orchestra residente del Jazz Club Ferrara la TJCO, con la direzione di Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, ha raccolto consensi partecipando ad alcuni dei maggiori festival italiani.