LYDIAN SOUND ORCHESTRA – Riccardo Brazzale, direzione

Rassegna Orchestre Italiane

Dom, 11 Luglio - ore 17:00
Teatro Morlacchi
share
UmbriaJazz

LYDIAN SOUND ORCHESTRA – Riccardo Brazzale, direzione

La Lydian Sound Orchestra vinse nel 2016 il referendum della critica indetto dal mensile specializzato Musica Jazz come migliore formazione italiana. Il premio, bissato nel 2018 e nel 2019, arrivò a coronamento di un lungo percorso iniziato nel 1989, quando Riccardo Brazzale, pianista, compositore, arrangiatore, musicologo e band leader, fondò l’orchestra sul modello di un tentetto atipico (alla maniera della "Tuba Band" di Miles Davis, della Town Hall Orchestra di Monk o della band di Charles Mingus in “The Black Saint and the Sinner Lady”). Gil Evans e George Russell ne furono tra gli ispiratori. L'orchestra fin dalla nascita si è dedicata alla rivisitazione della tradizione jazz, ma sempre con una visione innovativa e moderna. Dal punto di vista compositivo il suo scopo principale è di valorizzare lo spirito live e il work in progress fra i musicisti. Di volta in volta si è aperta a collaborazioni importanti (Ambrose Akinmusire, David Murray, Paul Motian) e viene unanimemente riconosciuta come una formazione leader a livello nazionale. Il suo approccio “colto” e originale si può riscontrare nei numerosi progetti, come quello ispirato a Herbie Nichols, pianista poco noto, sottovalutato quanto geniale. L’orchestra ha prodotto anche numerosi progetti, dal vivo e in studio, dedicati a Thelonious Monk, anche nell’ambito delle celebrazioni del centesimo anniversario della nascita del "grande sacerdote del bop". Una musica con cui la Lydian ha particolare dimestichezza