07 Marzo 2020, 10:09

McCoy Tyner 1938-2020

Addio a McCoy Tyner, storico pianista del quartetto di John Coltrane, la cui carriera è stata segnata in maniera indelebile dal ruolo ricoperto all’interno di quella storica esperienza: quello della tranquillità, della dolcezza, della serenità, in contrasto con la frenesia e l’inquietudine del suo leader. Si può davvero dire che senza il quartetto di Coltrane […]
share | Tags: Notizie
UmbriaJazz

Addio a McCoy Tyner, storico pianista del quartetto di John Coltrane, la cui carriera è stata segnata in maniera indelebile dal ruolo ricoperto all’interno di quella storica esperienza: quello della tranquillità, della dolcezza, della serenità, in contrasto con la frenesia e l’inquietudine del suo leader. Si può davvero dire che senza il quartetto di Coltrane il jazz moderno non sarebbe stato lo stesso. Dopo la fine di quel sodalizio, pubblica alcuni capolavori come “Sahara”, “Enlightment”, “Trident”, “Echoes Of A Friend”, lavori che rappresentano il periodo della completa maturità artistica. Molte le sue apparizioni a Umbria Jazz, la prima nel 197, l’ultima nel 2009.