Umbria Jazz e Sviluppumbria per portare l’Umbria al centro della ripartenza.  

Umbria Jazz conferma ancora una volta la sua straordinaria capacità attrattiva
UmbriaJazz

Umbria Jazz e Sviluppumbria insieme agli Assessori al Turismo della Regione Lombardia e della Regione Sicilia per portare l’Umbria al centro della ripartenza.  

 

L’Assessore al turismo, sport e spettacolo della Regione Sicilia Manlio Messina e l’Assessore al Turismo, marketing territoriale e moda della Regione Lombardia Lara Magoni si sono dati appuntamento ieri 16 luglio a Perugia per partecipare a un incontro promosso dall’Amministratore Unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa e ospitato dal Presidente di UJ Gian Luca Laurenzi in occasione del secondo weekend del Festival. La nuova collaborazione fra UJ e Sviluppumbria, avviata nel mese di gennaio per promuovere insieme il binomio cultura e economia, si è tradotta così in una prima azione concreta di rilevo nazionale. Con la presenza di questi due spettatori d’eccezione, Umbria Jazz conferma ancora una volta la sua straordinaria capacità attrattiva ed il ruolo di volano per l’immagine, la promozione e lo sviluppo economico di tutto il territorio, un esempio virtuoso di promozione integrata cui guardano con attenzione anche due grandi Regioni come la Lombardia e la Sicilia, quest’ultima anche in vista della prima edizione del Sicilian Jazz Festival che si terrà a Palermo nel mese di settembre.  Turismo, cultura e marketing territoriale sono i principali temi di collaborazione al centro della nuova collaborazione, con un primo focus operativo sulla promozione congiunta dei tre collegamenti aerei fra Umbria e Sicilia attivati dall’Aeroporto Internazionale San Francesco di Assisi.

“Ringrazio l’Assessore Messina e l’Assessore Magoni per avere accettato il nostro invito a venire a visitare l’Umbria in occasione di Umbria Jazz – ha dichiarato l’AU di Sviluppumbria Michela Sciurpa- questa edizione del Festival, dopo lo stop dello scorso anno, segna idealmente anche la ripartenza turistica e economica del nostro territorio, un momento che vogliamo condividere creando nuovi network anche fuori dai confini regionali. Dopo il recente accordo che Sviluppumbria ha siglato con le Agenzie di sviluppo delle Marche e dell’Abruzzo, con questo incontro allarghiamo lo sguardo alle Regioni del Nord e del Sud per valorizzare sempre più il Centro Italia”.

“Siamo orgogliosi che Umbria Jazz sia presa da esempio e da modello come evento divulgatore di cultura” ha dichiarato Gian Luca Laurenzi, “un vero e proprio brand ambassador della regione Umbria che ha sempre voluto e trovato un legame tra lo sviluppo economico e quello culturale. Ci auguriamo che in futuro possano realizzarsi sempre più iniziative di questo tipo finalizzate alla promozione della nostra regione in Italia e nel mondo”.