Buon Natale e felice anno nuovo

Ci auguriamo un nuovo anno migliore di quello che sta per finire
share | Tags: Notizie
UmbriaJazz
Ci avviamo verso la chiusura di un annus horribilis.
Gli auguri di Buon Natale e di un nuovo anno migliore di quello che sta per finire non possono non risentire delle sofferenze, e dei problemi che hanno inciso sulle nostre vite.
Fermo restante che il primo pensiero è per le vittime della pandemia e per le loro famiglie, e per chi più di altri ne ha sofferto l’impatto economico e sociale, il 2020 ha lasciato una impronta pesante in tutti noi.
Anche in Umbria Jazz.
Nel nostro bilancio del 2020 restano Jazz in August, il concerto nel Rettorato dell’Università di Perugia e le primissime date della stagione del Jazz Club Perugia.
Per meglio comprendere quanto traumatico sia stato annullare l’edizione primaverile, quella estiva e infine quella invernale, forse aiuta ricordare che era dal periodo 1979-1981 che non si cancellava il festival.
Mai come quest’anno, l’Umbria è rimasta senza musica, senza la sua straordinaria vita culturale che significa crescita umana, socialità, ritorno economico.
Senza la sua colonna sonora permettetemi di ripeterlo, l’Umbria non è la stessa cosa: la musica, non solo il jazz, è un tratto fondamentale dell’identità della nostra regione.
Intanto, godiamoci la bella colonna sonora natalizia che va in onda per le strade di Perugia e di Orvieto, con una songlist di alcuni degli artisti che sono stati ospiti di Umbria Jazz.
Umbria Jazz vuole presentarsi ancora più bella il prossimo anno.
Ringraziamo il nostro pubblico, al quale ci sentiamo ora più legati che mai, e lo invitiamo a continuare a seguirci sui social.
Lavoreremo per tornare dal 2021 con grandi edizioni, nella speranza che il coronavirus esca dalla cronaca e venga archiviato nella storia.
Ci uniamo a chi raccomanda di essere prudenti, rispettare le indicazioni sanitarie, osservare le regole.
Buon Natale e Felice Anno nuovo.